TERRITORIO

Basilica di Sant'Andrea

La basilica di Sant’Andrea è il monumento simbolo della città di Vercelli. Iniziata nel 1219, sotto la spinta del potente cardinale Guala Bicchieri, fu terminata in pochi anni nel 1227.

Sebbene conservi ancora alcune tracce romaniche, si tratta del primo esempio di gotico nel Nord Italia. Alla sua costruzione lavorarono diverse maestranze, tra cui quelle facenti capo a Benedetto Antelami, artista già attivo nella Cattedrale e nel Battistero di Parma.

Da non perdere, oltre alla facciata, l’interno e il chiostro.

Il Mare a quadretti

Le risaie sono senza dubbio l’elemento che più caratterizza il territorio vercellese. 

A maggio, mese della Granfondo Mangia e Bevi, vengono allagate per favorire la crescita del riso, dando vita a quel fenomeno noto come “mare a quadretti”. 
Durante il percorso che condurrà in Monferrato i ciclisti potranno ammirare le cascine che si specchiano sull’acqua, insieme alle numerose specie di uccelli che della risaia hanno fatto il loro habitat ideale, come ad esempio gli aironi e gli ibis.

Il Santuario di Crea

La salita che conduce al Santuario di Crea, dedicato all’Assunzione di Maria, è la più dura della Granfondo. 

Attorno alla chiesa si sviluppa il complesso di 23 cappelle e 5 romitori del Sacro Monte, edificato su una delle colline più alte del Monferrato. 

Patrimonio dell’umanità Unesco, fa parte dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. 

Per questo ogni anno attira migliaia di turisti e di fedeli. 

I vitigni del monferrato

Al bivio, dopo la discesa di Crea, chi sceglierà il percorso lungo entrerà direttamente nelle dolci colline del Monferrato, segnate per la maggior parte dalla coltivazione della vite. 

Il primo paese che si incontra è Grazzano Badoglio, dove nacque e morì il generale e politico Pietro Badoglio. Subito dopo Casorzo, celebre per la produzione della Malvasia, e il pittoresco borgo di Vignale che domina il panorama. 

Molte case da queste parti ospitano gli Infernot, locali sotterranei in tufo o in arenaria, ideali per la conservazione del cibo e del vino.